2 novembre 2006

Halloshit

Non pensate che Halloween sia una festa ridicola e idiota(almeno in Italia)?
Io ho trovato enorme difficoltà a spiegare a mia nonna cosa volevano quei bambini che hanno bussato alla porta di casa, nascosti da maschere insanguinate, chiedendo "dolcetto o scherzetto". E intanto alla nonna stava per venire un infarto.
Questa è una festa che non ha radici in Italia, non è nella nostra tradizione, è ignorata dai più.
Non me la prendo con i bambini,per carità! Vengono bombardati in questo periodo dai TG, dalle pubblicità, persino dalle maestre di scuola (!).

E intanto leggo che stanotte purtroppo c'è scappato anche il morto, anzi due. Mi irrita leggere che i due ragazzini sono morti mentre "festeggiavano" halloween.

Io non sono un antiyankee,ma mi chiedo perchè dobbiamo trapiantare qui in Italia quante più americanate possibile, a costo di provocarne il rigetto.

© - da` - http://palumbus.blogspot.com

3 commenti:

hydra ha detto...

Quel giorno era martedì e volevo andare al cinema. Mi fa un amico: "Ma oggi il biglietto non costa 6.50 visto che è giorno festivo?"
Io l'ho guardato sconvolta e ho risposto: "...Festivo???!?!? Perché, halloween è pur na festa mo??!" Orripilante.

Purtroppo per i ragazzini è un modo per entrare a far parte di quel processo di massificazione che vede tutti burattini comandati dalla televisione e della pubblicità; é come quando ti affibbiano l'etichetta di fallito sociale se non esci il sabato sera.

Noi ormai abbiamo superato quella fase (marco raimondi no). Ma non ti so dire se la supereranno anche le nuove generazioni: io, fino a 15 anni, non sapevo neanche cosa volesse dire "Halloween".

La tradizione...e capirai. Che c'è rimasto più della tradizione.

da` ha detto...

lol ya so daccordo su tutto ma mi batto per elevare la posizione di Marco Raimondi!

^Gelor0x^ ha detto...

Raimondi 4 President! =D AhUaHuAhUaHuAhUaHuAhUaHuAhUaHuAhUaHuAhUaHuAhUaHuAhUahUaHuAhUaHuAhUaHuAhUaHuA!!!