16 agosto 2006

Siamo Italiani, ma...

E¹ vero, i tedeschi hanno ragione, siamo dei PARASSITI.

E hanno ragione anche i cugini francesi, siamo MAFIOSI.

Siamo Italiani, nel bene e nel male.



Però, quanto meno:

- non abbiamo nomi da froci come TIERRI', FRANSUA', ANTUAN.

- non abbiamo impronunciabili nomi da nazista come LOTAR, GUNDAM, CRASFGRANDAR.

- non abbiamo baffi biondi da tamarro.

- non portiamo il pane sotto le ascelle mentre camminiamo perchè non è igienico.

- non mettiamo i sandali con le calze perchè fanno cagare.

- la nostra cucina non sarà NUVELL, ma almeno le porzioni sono umane, e non da canarini.

- anche noi abbiamo buon vino e buona birra, ma non scassiamo le palle al mondo sostenendo che siano i migliori.

- non abbiamo i coprivolante delle macchine in peluche.

- saremo anche PARASSITI, ma ogni estate non occupiamo la toscana o la riviera romagnola pretendendo di trovare Wurstel e Crauti in spiaggia

o i cartelli stradali bilingue

- le nostre donne (nella maggior parte dei casi) non hanno acconciature tardoanniottanta o ossigenature paura da pornodive, e da noi la p ermanente è oramai fuorilegge, così come gli slip ascellari.

- i nostri giocatori sputano, è vero, sfottono, è vero, giocano duro, è vero. Però non tirano testate, e se lo fanno a nessuno viene in mente di premiarli come migliori giocatori di un torneo.

- se uno dei nostri giocatori prende 5 giornate di squalifica per una gomitata, non gridiamo allo scandalo, anche se la televisione che lo ha ripreso non è ufficiale. Al limite uno tira una bestemmia, ed è finita lì.

- non ce la tiriamo con tutto il mondo per una cazzo di torre di ferraglia rugginosa.

- quando un italiano va in un altro paese, tempo sei mesi e impara la lingua.

- Quando un fottuto tedesco viene in Italia, e mangia in italia, e guida una Ferrari (macchina italiana) per sei anni, impara l'inglese (!).

- Platini, LE RUA', era sì francese, ma giocava in italia. Zidane, L'IMPERATUR, è si francese, ma è esploso in Italia. Thierry ha giocato in Italia, Vieira pure. La domanda è: c'è qualche cazzo di francese che è capace di imparare a giocare a calcio senza venire in Italia?

- Quando noi perdiamo ai rigori si chiama SFIGA. Quando vinciamo si chiama VENDETTA. E' ha un sapore buonissimo.

- Saremo anche un paese diviso, ma non eravamo noi ad avere un muro, e non abbiamo magrebini, algerini e tunisini finti-francesi che ad ogni o ccasione sfasciano vetrine e incendiano città.

- la pizza è nostra. E' buonissima e ce la invidia tutto il mondo.

- L'OMELETTE è solo una cazzo di frittata.

- vuoi mettere un wurstel con una soppressata calabra?!



Potrei andare avanti all'infinito.

Le differenze socio-culturali sono moltissime.

Anzi, direi che come giochino potremmo inventarne sempre di nuove aggiungendole alla lista.



Ma per adesso va bene così. E' solo l'inizio.

Abbiamo altri 4 anni per fare quello in cui noi italiani siamo davvero

e senza ombra di dubbio gli indiscussi Campioni del Mondo:


PRENDERLI PER IL CULO!!!!



P.s. Nonostante tutto questo pero'... siamo, e rimaniamo sempre dei MAFOSI e PARASSITI... ricordiamocelo sempre...



Se qualcuno conosce l'autore di questo testo me lo faccia sapere nei commenti.

© - da` - http://palumbus.blogspot.com

2 commenti:

ciscki ha detto...

saremo italiani, ma solo noi, mafiosi e parassiti, pensiamo a queste genialate

Quanto misura il campo di Holly e Benji?
Dopo lunga meditazione, ecco la risposta alla domanda che tutti prima o poi si sono fatti: quanto cazzo e' lungo il campo di Holly e Benji?

Allora, basta un po' di trigonometria: il raggio della terra è circa 6327 Km.
Il raggio della terra più' l'altezza dell'osservatore (facciamo un 1,70 m anche se sono giapponesi) e la linea che va dall'osservatore alla linea dell'orizzonte, formano un angolo rettangolo.
L'angolo al centro della terra risulta essere 180-2x.
Da questo è comodo impostare l'equazione: 6327 Km = 6327,0017Km*cos(180-2x) da cui si ricava il valore dell'angolo al centro della terra.
A questo punto, la distanza fra l'osservatore e la linea dell'orizzonte si calcola semplicemente come 6327,0017km*sin(angolo al centro della terra).
La distanza a cui uno di 1,70 m vede l'orizzonte e' semplicemente di 4,53 Km.
Tenuto conto che in Holly & Benji la traversa della porta avversaria compare quando un giocatore e' più' o meno sulla tre-quarti campo, il campo risulta lungo circa 17,8 Km.

Ok, fin qua ci siamo, ma ora la vera domanda e': a che velocità' media corrono Holly Hatton o Mark Lenderz, o Julian Ross (questo spiega però come
mai 'sto povero malato di cuore non riesca mai a concludere una partita... per riuscire a farsi tutti i 18 km del campo nel poco tempo in cui riesce
a farli!)?
Vediamo di calcolarlo: supponendo che il campo venga percorso dai più in forma in totale 4/5 volte a partita:
90 min ( + 5 di recupero) = 5700 sec (tempo di gioco)
17,8 km = 17800 m (dimensione campo)
17800 * 4,5 volte a partita = 80100 m (spazio percorso)
80100 / 5700 = 14,052 m/s (velocità media),
percorrendo cioè i 100 m in 7''e 109, ovvero circa 3 sec in meno del record del mondo sui 100 piani (e il campo di Holly e Benji si sa non è in piano...).

In realtà ci si potrebbe porre un'altra domanda: avete presente quando Holly dalla sua area tira una mina che attraversa tutto il campo (sempre di 17,8 km), buca la rete e sfonda il muro?
La domanda e': ma in Giappone li fanno i controlli anti-doping?
E se si': quanti altri kriptoniani sono scampati all'esplosione? (se qualcuno si chiede chi sono i kriptoniani può anche smettere di leggere).

E poi ancora senza sosta: Ma che schema usano per occupare tutto il campo? L'1-1-1-1-1-1-1-1-1-1?
In cosa consiste la tecnica del contropiede?
Come fa l'anziano in difesa a chiamare il fuori gioco, spara un razzo in aria?
L'arbitro gira per il campo in moto? E se investe qualcuno? E se gli finisce la miscela?
Per fermare il gioco cosa usa la tromba?
Per fermare un giocatore lontano gli spara?
Se un tifoso fa invasione di campo quando lo ripigliano?
Come si fa a fare ostruzione?
A fine partita gira l'autobus per il campo o i giocatori se la devono cavare da soli?
I guardalinee usano una vela per le segnalazioni? E quando devono mettersela tra le gambe per segnalare i rigori?
Se uno segna, dall'altra parte del campo come lo scoprono?
Se uno attraversa tutto il campo palla al piede, scarta tutti, scarta anche il portiere e giunto davanti alla porta vuota, dopo stimiamo un paio d'ore di corsa, la butta fuori cosa fa, si spara? Si butta sotto la moto dell'arbitro?
E quando scopre che la partita era già' finita da mezz'ora (e che c'era pure stato l'intervallo?)
Se in una partita c'e' più' di una rete passa alla storia?
Se un giocatore chiamato dall'arbitro scappa via per non farsi riconoscere organizzano una squadra di ricerche?
Se uno perde palla sotto porta dopo azione continuata (tre quarti d'ora) della squadra cosa gli fanno? Vivisezione?
Da quanti anelli sono composte le tribune?
Gli ultra' si menano ugualmente o sono troppo lontani?
Ma....E SE CI FOSSE LA NEBBIA?

Ora si spiega come mai per giocare 90 minuti di partita servivano 200 puntate da mezz'ora.........

Anonimo ha detto...

mi hai fatto piscia dalle risate
XD