7 agosto 2006

Coerente o stupido?

"Io odiavo le persone che mi hanno lasciato questa fortuna, perché mai dovrei prendere il loro denaro? Mia madre mi ha dato sempre problemi quando era viva e continua a darmene adesso che è morta. Io non sarò ricco, voglio continuare ad essere povero come adesso"

Questa la frase di Angelo Giuseppe Piroddi.

Angelo è "scappato" di casa per conflitti con i genitori, e nella vita fa il lavapiatti a Londra. Nel frattempo i genitori muoiono(1998), e gli lasciano in eredità 2.5 milioni di euro. Il testamento della madre è chiarissimo: "
Lascio tutto a mio figlio. Non voglio che i miei beni vadano alle mie sorelle e nemmeno a mia madre"
Dopo anni di ricerche, grazie ad un recente appello TV dell'avvocato della madre, Angelo viene ritrovato, ma rifiuta l'eredità.
Un idealista coerente, o uno stupido illuso?

articolo integrale su Repubblica.it


© - da` - http://palumbus.blogspot.com

5 commenti:

HydRa^ ha detto...

Tagliando la testa al toro direi che è un GRANDE. Grande uomo o grande illuso, ai posteri l'ardua sentenza.
Per me rimane sempre e comunque "Nu gruoss".

bocco ha detto...

intanto anche le due zie di Angelo Giuseppe Piroddi, sorelle della madre, si sono rivolte a un avvocato. infatti in caso di mancato ritorno del cameriere saranno loro a ricevere l’eredità: per adesso hanno ottenuto dal tribunale il possesso dei beni, che sostengono di gestire nell’esclusivo interesse del nipote.
quello che dico io: se prp non ci tiene ad ereditare la somma, perche' non li va a riscuotere e li devolve in beneficenza? cmq sono una bella cifra...

fra ha detto...

da ammirare!una persona ke ha saputo conservare la sua coerenza anke in una situazioen del genre...

bocco ha detto...

altro che coerenza..secondo me e' egoista e menefreghista!!! potrebbe fare del bene a molte persone con quei soldi!!!

Anonimo ha detto...

secondo me e' nu strunz